L’aumento dello Shopping online anche dopo il lockdown

Aggiornato il: 15 mag 2020

Il lockdown ha cambiato abitudini di acquisto e di consumo. Il numero di consumatori digitali è aumentato del 40% su base annua ed è un fenomeno influenzato dalla pandemia, che ha portato ad un incremento degli acquisti tramite web. Si tratta di un dato emerso da report trimestrale Q1 Shopping Index di Salesforce del primo trimestre 2020, basato sull’andamento dello shopping online attraverso i dati di oltre un miliardo di consumatori in tutto il mondo. Il numero di consumatori unici digitali è dunque aumentato, nei primi tre mesi dell’anno, del 40% su base annua. Nel primo trimestre 2020, rispetto al primo trimestre 2019, si assiste a un aumento del 20% dei ricavi, una crescita del 16% del traffico digitale e un aumento del 4% della spesa per acquirente, cioè dell’importo medio speso dai consumatori per ogni visita. Il numero di vendite nei primi tre mesi dell’anno ha già superato lo shopping online di Natale. Il digitale avrà ampia diffusione anche al termine della pandemia. L’acquisto on line interessa anche gli alimentari e i prodotti per la cura della persona. Fra il 10 e il 20 marzo 2020 infatti, la spesa per beni essenziali attraverso i canali digitali è cresciuta del 200%. E’aumentata anche la spesa digitale per i beni per la casa, per l’abbigliamento sportivo e per giocattoli.


Post correlati

Mostra tutti

Per la tutela

del tuo risparmio

Dalla rete