• Giuseppe Politi

Turismo, gli incentivi previsti dall’1 luglio in poi

Anche il settore del turismo beneficerà del bonus, la misura varata con il decreto Rilancio che prevede un incentivo a chi trascorrerà le vacanze in Italia. Verrà erogato dall’1 luglio fino al 31 dicembre di quest’anno sotto forma di tax credit vacanze. Prevede un credito d’imposta sulla base del numero di componenti del nucleo familiare: ai single 150 euro, 300 alle famiglie con due persone, 500 alle famiglie con tre o più componenti. A richiederlo potranno essere solo i nuclei con Isee non superiore a 40mila euro e può essere utilizzato al momento del pagamento del conto nelle strutture oppure scontato dal tour operator o dall’agenzia di viaggi che organizzano la vacanza. Un settore che vale il 13% del Pil (233 miliardi con 3,5 milioni di occupati).

Post correlati

Mostra tutti

Per la tutela

del tuo risparmio

Dalla rete