• Luca Baj

Amministratori condominiali e invio telematico di dati all'Agenzia delle Entrate


Atteso da decine di migliaia di amministratori condominiali professionisti, è arrivato ieri il provvedimento delle Entrate 19969/2017 che illustra l’obbligo di fornire all’Agenzia i dati dei condòmini, per indicare nella dichiarazione dei redditi precompilata (730 o Redditi, l’ex Unico) le quote di detrazione per le spese condominiali di recupero edilizio, risparmio energetico e arredi di parti comuni.

La trasmissione deve avvenire per via telematica all’Agenzia e seguendo le specifiche tecniche contenute nell’allegato 1 del provvedimento (già anticipate dal Quotidiano Condominio lo scorso 27 dicembre) . La comunicazione, che sarà da effettuare entro il 28 febbraio 2017 per le spese bonificate nel 2016, riguarda la tipologia e l’importo complessivo di ogni intervento e le «quote di spesa attribuite ai singoli condòmini nell’ambito di ciascuna unità immobiliare.


Post recenti

Mostra tutti

Per la tutela

del tuo risparmio

  • RSS
  • LinkedIn Social Icon
  • Facebook Social Icon
  • YouTube
  • Twitter Social Icon