Stop ai Notai con la negoziazione assistita


Il Tribunale di Pordenone ha accolto il ricorso di due avvocati che chiedevano l'autorizzazione alla trascrizione nei registri immobiliari di un passaggio di proprietà, nell'ambito di una pratica di negoziazione assistita tra due coniugi in fase di separazione. I coniugi avevano trovato un accordo, ma la pratica per la cessione di un immobile veniva bloccata dalla Conservatoria dei registri immobiliari, ritenendo indispensabile la garanzia o l'autenticazione del notaio. Le parti hanno impugnato il provvedimento e il Tribunale ha accolto la domanda, sancendo il diritto alla trascrizione del passaggio di proprietà senza il coinvolgimento del notaio. Il provvedimento, può considerarsi “epocale”, in quanto estromette, di fatto, la figura del notaio. Gli avvocati, che già rivestono la qualifica di pubblici ufficiali relativamente ad alcune attività professionali, possono quindi, al pari dei notai, garantire la pubblica fede di numerosi negozi giuridici, con particolare riferimento alla materia contrattuale.


Salone del Risparmio
Quando
Jun 22, 9:00 AM
Dove
Fieramilanocity,
Viale Lodovico Scarampo, 20149 Milano MI, Italia

Per la tutela

del tuo risparmio

Dalla rete