• Elena Albricci

Rinvio della liberalizzazione dei mercati


La piena liberalizzazione dei prezzi energetici, con l’eliminazione del regime di “maggior tutela”, la cui entrata in vigore era prevista per Luglio 2018 è stata oggetto della riunione governo-maggioranza sul Ddl Concorrenza, da cui è scaturita la necessità di un posticipo a Luglio 2019.

Se il Senato si pronuncerà positivamente posticipando, a Luglio 2019 quindi, le tariffe luce e gas non saranno più aggiornate ogni 3 mesi dall’Aeegsi - l’Autorità per Energia Elettrica, Gas e sistema Idrico.

Questa proposta di posticipo era già da tempo nell'aria, questo perché c'è una generale paura del mercato generata da due tipi di preoccupazioni: la prima rappresentata dal fatto che si teme che i consumatori non siano in grado di scegliere saggiamente i fornitori energetici; l'altra è la paura di una "ferocia" degli stessi fornitori i quali potrebbero approfittarsi dei consumatori meno esperti e poco afferrati in materia.


Post recenti

Mostra tutti
Non ci sono eventi in programma
  • RSS
  • LinkedIn Social Icon
  • Facebook Social Icon
  • YouTube
  • Twitter Social Icon