Cassazione: un errore non grave non comporta il licenziamento


La Corte di Cassazione con la sentenza n. 21062/2017 ha sancito come, in caso di licenziamento per giusta causa del dipendente, sia necessaria la proporzionalità tra la sanzione disciplinare applicata e la gravità del fatto contestato. Tale apprezzamento va effettuato tenendo conto, tra l'altro, anche dell'intensità dell'elemento intenzionale,

della durata del rapporto di lavoro e delle pregresse sanzioni in cui è incorso il dipendente.


Post recenti

Mostra tutti
Salone del Risparmio
Quando
Jun 22, 9:00 AM
Dove
Fieramilanocity,
Viale Lodovico Scarampo, 20149 Milano MI, Italia

Per la tutela

del tuo risparmio

Dalla rete