In arrivo il decreto del Tesoro: pronto lo swap di obbligazioni per il retail


Le azioni frutto della conversione delle obbligazioni subordinate potranno essere scambiate con certificati di deposito.

Sul piano pratico, il certificato di deposito offre lo stesso grado di tutela dei bond senior, indicati dal decreto «salva-risparmio» come merce di scambio per i titolari delle obbligazioni junior convertite dal burden sharing, e permette una scadenza a stretto giro con il rimborso all’interessato della somma investita a suo tempo nell’Upper Tier II.

Il meccanismo funzionerà fino a esaurimento degli 1,5 miliardi di euro messi a questa voce dal piano di salvataggio pubblico che però, ha sostenuto in più di un’occasione il governo, sono stati calcolati sulla base della platea di investitori con in portafoglio l’Upper Tier II del 2008 distribuito al mercato retail. Dopo toccherà al Tesoro, cioè ai contribuenti tutti, cercare di recuperare il recuperabile dell’investimento in Mps, destinata a partire in Borsa da un livello di almeno il 30% più basso rispetto al valore (a sconto) di acquisto delle azioni.

Per tentare l’impresa ci saranno quattro anni, perché a fine 2021, insieme al piano di ristrutturazione, dovrà chiudersi anche la fase “governativa” della banca più antica del mondo.


Post recenti

Mostra tutti

26.10.2020

Continuano le trattative dell'amministrazione Trump con i membri democratici del Congresso su un importante pacchetto di stimolo contro il coronavirus, con entrambe le parti al lavoro per trovare un c

Non ci sono eventi in programma
  • RSS
  • LinkedIn Social Icon
  • Facebook Social Icon
  • YouTube
  • Twitter Social Icon