Nouy: sì allo slittamento delle nuove regole sugli Npl


La Bce aveva presentato nuove norme di vigilanza che prevedono, a partire dal 2018, la copertura dei crediti non garantiti diventati sofferenze grazie ad accantonamenti nel giro di due anni, invece i crediti garantiti anch'essi diventati sofferenze devono essere coperti da accantonamenti nel giro di sette anni.

Tale regola varrebbe per tutti i crediti di cattiva qualità dal 2018 in poi, indipendentemente dalla data di inizio del credito.

La presidente del consiglio di vigilanza bancaria della Bce ha difeso la strategia dell’istituto monetario, che consiste nel ridurre i crediti in sofferenza nel sistema bancario, e ha sottolineato che le nuove norme non prevedono “alcuna applicazione automatica”, ma solo un'applicazione banca per banca e che riguarderebbero “solo le nuove sofferenze, non i nuovi crediti”.

In conclusione ha indicato la possibilità di alcuni cambiamenti alle nuove regole, in particolare per quanto riguarda la tempistica della loro entrata in vigore.


Post recenti

Mostra tutti

Covid, Fmi: povertà estrema, appello vaccinazioni

Secondo le ultime stime di Fmi, nel 2020-2021 circa 90 milioni di persone scivoleranno nella povertà estrema avendo redditi pro capite inferiori ai livelli del 2019. Questo dato potrebbe riversarsi a

Salone del Risparmio
Quando
Jun 22, 9:00 AM
Dove
Fieramilanocity,
Viale Lodovico Scarampo, 20149 Milano MI, Italia

Per la tutela

del tuo risparmio

Dalla rete