L'errore comune invalida il negozio


La Corte di Cassazione con la sentenza 23996/17, ha stabilito che nell’ipotesi di errore bilaterale (comune a entrambe le parti),il contratto è annullabile a prescindere

dall’esistenza del requisito della riconoscibilità, poiché in tal caso non è applicabile il principio dell’affidamento, avendo ciascuno dei contraenti dato causa all’invalidità del negozio.


Salone del Risparmio
Quando
Jun 22, 9:00 AM
Dove
Fieramilanocity,
Viale Lodovico Scarampo, 20149 Milano MI, Italia

Per la tutela

del tuo risparmio

Dalla rete