Analisi settimanale bond e oro 11/05/2018


Settimana leggermente negativa per i mercati obbligazionari, soprattutto per quelli italiani a causa dell’incertezza politica che inizia a pesare.

Il T note chiude a 119.39, con una performance del -0.23%. Il rendimento del decennale si attesta a 2.97%. L’indice torna moderatamente a scendere, tornando sui minimi precedenti.

Il bund chiude a 158.92, con una performance del -0.16%. Il rendimento del decennale si attesta a 0.56%. L’indice continua a muoversi lateralmente al di sotto di quota 160. Anche MACD e RSI indicano calma piatta.

Il Btp chiude a 138.07, con una performance del -0.56%. Il rendimento del decennale si attesta a 1.88%. La divergenza ribassista fatta registrare sul MACD e sull’RSI è risultata valida. Il BTP scende sulle incertezze elettorali. I prezzi sono seguiti sia dal MACD che dall’RSI.

L’oro chiude a 1318, con una performance dello 0.23%. I prezzi rimbalzano da area 1300. Come detto settimana scorsa, finchè i prezzi non romperanno al rialzo quota 1360 o al ribasso 1300 l’operatività rimane neutra.

#tnote #bund #Btp #gold

Post recenti

Mostra tutti

SPREAD & TASSI

Settimana in ribasso per il differenziale di rendimento tra titoli di stato decennali tedeschi ed italiani: i valori dello spread si assestano intorno ai 110 punti base con il rendimento del btp decen

APPLE

Candela di forza per il titolo americano che si appoggia sopra il supporto in area 115 dollari prima di strappare verso i 125 dollari. Possibile, a questo punto, un ritorno sopra i 135 dollari verso i

PETROLIO

Altra candela rialzista per il petrolio che va sopra i 46 dollari al barile con la quotazione di giugno 2021 continua a quotare vicino ai 46 dollari. Il superamento della media mobile a 50 settimane h

Per la tutela

del tuo risparmio

  • RSS
  • LinkedIn Social Icon
  • Facebook Social Icon
  • YouTube
  • Twitter Social Icon