Istat: ancora difficoltà per le famiglie


La propensione al risparmio delle famiglie è diminuita di 0,5 punti percentuali nel secondo trimestre del 2018 rispetto al trimestre precedente, scendendo al 7,6%. Il potere d’acquisto è in flessione dello 0,2%. Sostiene l’Istat: “Il reddito disponibile delle famiglie è cresciuto a un ritmo modesto, inferiore a quello dell’ultima parte del 2017. Secondo l’Unione Nazionale Consumatori “Il dato di oggi attesta che serve una politica dei redditi. Bisogna aumentare in modo significativo il reddito disponibile delle famiglie, altrimenti i consumi non potranno mai decollare e si resterà sempre ai più zero virgola”.


Non ci sono eventi in programma
  • RSS
  • LinkedIn Social Icon
  • Facebook Social Icon
  • YouTube
  • Twitter Social Icon