Capitale condizionatamente protetto su Brembo


Così come tutto il mercato azionario mondiale, e soprattutto quello italiano, anche Brembo non sta vivendo uno dei suoi momenti migliori. E’ interessante però, il fatto che il titolo sta rimbalzando proprio oggi su un supporto importante. Infatti, dallo stesso livello toccato in questi giorni, il titolo aveva rimbalzato a metà del 2016 fino a raggiungere i massimi storici. Per sfruttare questo quadro tecnico si potrebbe prendere in considerazione il certificato con capitale condizionatamente protetto con ISIN: DE000HV41F10. Il certificato, con sottostante Brembo, appunto, quota 88.55, e alla data di scadenza, il 20/12/2019, se il titolo non sarà mai sceso sotto la barriera continua posta a 8,6625, rimborserà 108. Il rendimento assoluto potenziale è del 22%. Se il sottostante dovesse toccare la barriera, il certificato replicherà la performance del sottostante fino a scadenza.


Post recenti

Mostra tutti

Puntare sul recupero di Coca Cola

Mentre, ad eccezione dei petroliferi, quasi tutti i principali titoli americani hanno battuto i massimi storici, osserviamo le difficoltà di Coca Cola Company che nonostante il forte recupero è distan

Una scommessa sul settore del lusso

Il certificato Vontobel Luxury performance (ISIN DE000VN9CHD3), con scadenza il 24/01/2023, è un certificato tracker esposto nello sviluppo e nella produzione di prodotti destinati al segmento degli a

Un titolo da record

Il certificato cash collect airbeg, con sottostante Amazon (ISIN DE000HV4FD77), emesso da Unicredit il 31/07/2020 ha scadenza il giorno 31/01/2024. Lo strumento ha una barriera discreta a 2136 (70%),

Non ci sono eventi in programma
  • RSS
  • LinkedIn Social Icon
  • Facebook Social Icon
  • YouTube
  • Twitter Social Icon