Ryanair, ispettorato per violazioni al C.C.N.L.


L’ispettorato nazionale del lavoro multa Ryanair per violazioni contributive e illecito ricorso a manodopera dipendente da società terze. L’accertamento degli ispettori di Inps e Inail riguarda il 2014 per complessivi 9.228.460,56 euro a titolo di contributi e di somme aggiuntive. Lo rende noto l’Inail, che precisa come siano in corso accertamenti per le annualità successive, in relazione alle quali si stanno approfondendo i rapporti tra Ryanair e circa 70 società terze. L’ente inoltre fa sapere che i controlli sono stati estesi ad altre compagnie di volo che esercitano l’attivita su tutto il territorio italiano.

#compagnieaeree

Non ci sono eventi in programma
  • RSS
  • LinkedIn Social Icon
  • Facebook Social Icon
  • YouTube
  • Twitter Social Icon