Aumento dell'IVA confermato in attesa di misure alternative


Pubblicato qualche giorno fa il DEF (Documento di Economia e Finanza) è già al centro delle polemiche. Infatti, come chiarito dallo stesso Ministro dell'Economia Giovanni Tria nelle audizioni presso le Commissioni Bilancio di Camera e Senato di ieri 17 aprile 2019 "lo scenario tendenziale incorpora gli incrementi di IVA e accise dal 2020-2021. Il DEF conferma sostanzialmente la legislazione vigente e non cambia questa previsione". Confermato perciò l'aumento di IVA e accise fatte salve misure alternative, che saranno valutate ma ad oggi non definite. Il problema sono le coperture necessarie per finanziare le manovre introdotte quest'anno e il rispetto delle clausole di salvaguardia per le quali servono 23 miliardi.


Non ci sono eventi in programma
  • RSS
  • LinkedIn Social Icon
  • Facebook Social Icon
  • YouTube
  • Twitter Social Icon