top of page

Giugno 2022, obbligatorio adeguare il televisore


Le innovazioni non riguardano solo i social, ma a volte, come è successo già nel tempo, anche il televisore. Da giugno 2022, sarà obbligatorio che gli apparecchi tv dovranno trasmettere con uno standard HEVC Main10 e questo costringerà molti utenti a cambiare la tv o adeguarla con un decoder. Al riguardo, ci sono due canali test per sapere se l'apparecchio è compatibile con la nuova tecnologia di trasmissione del segnale in digitale terrestre, cioè il Dvb-T2. Il primo dei due canali test, già attivo, si trova al numero 200 del telecomando, e una volta digitato, sullo schermo dovrebbe apparire una scritta "Test HEVC Main10", cioè la formula che indica con precisione lo standard di trasmissione. Se questo non accade, bisognerà munirsi di un decoder che abbiamo allacciato alla tv. Potrebbe anche verificarsi che questo canale test non sia agganciabile perché bisogna risintonizzare tutti i canali oppure perché il 200 sia già occupato da un'emittente tv. A questo punto, è necessario spostarla su un altro canale o di risintonizzare i canali in modo da lasciare libero il 200. Dopo questo passaggio, potremo riprovare a cercare il canale test al numero 200 e se non riusciamo ad agganciarlo, cioè lo schermo è tutto nero, il nostro apparecchio non è capace di vedere il nuovo standard di trasmissione. Il 200, primo canale test, è messo a disposizione da Mediaset e il secondo canale test, al numero 100, sarà lanciato dalla Rai oggi venerdì 17 gennaio, sul quale si potranno fare le stesse verifiche.

Dalla rete