NIKKEI

Apre sui minimi in area 15200 punti e chiude sui massimi, sopra i 19000 punti, registrando una performance di oltre il 20% in una settimana, che porta l’indice giapponese a recuperare parte delle perdite messe a segno nelle scorse ottave. Lo scenario di lungo periodo sembra comunque compromesso, con le quotazioni che perdono la rialzista che parte dai minimi di area 8000 del 2012 e che ha sostenuto il trend fino alla scorsa settimana. Il primo reale supporto di medio periodo è rappresentato dalla statica in area 14800 punti circa, mentre al rialzo valgono la media mobile a 200 settimane e la ex rialzista i due livelli principali di resistenza, entrambi in area 20400 punti circa.

Post recenti

Mostra tutti

SPREAD & TASSI

Settimana in ribasso per il differenziale di rendimento tra titoli di stato decennali tedeschi ed italiani: i valori dello spread si assestano intorno ai 110 punti base con il rendimento del btp decen

APPLE

Candela di forza per il titolo americano che si appoggia sopra il supporto in area 115 dollari prima di strappare verso i 125 dollari. Possibile, a questo punto, un ritorno sopra i 135 dollari verso i

PETROLIO

Altra candela rialzista per il petrolio che va sopra i 46 dollari al barile con la quotazione di giugno 2021 continua a quotare vicino ai 46 dollari. Il superamento della media mobile a 50 settimane h

Salone del Risparmio
Quando
Jun 22, 9:00 AM
Dove
Fieramilanocity,
Viale Lodovico Scarampo, 20149 Milano MI, Italia

Per la tutela

del tuo risparmio

Dalla rete