• giorgiapagni

Bonomi: apriamo le aziende per le vaccinazioni

il presidente di Confindustria, Carlo Bonomi, ha di recente proposto la disponibilità per accogliere milioni di italiani e vaccinarli nelle fabbriche e di aprire quindi gli impianti per vaccinare i lavoratori e i loro familiari: in tutto, si stimano oltre 12 milioni di persone. Una proposta che nasce dall'esigenza di "accelerare il processo vaccinale, perché qualsiasi provvedimento di natura economica avrà effetto se il Paese esce dalla crisi sanitaria". Bonomi inoltre ha aggiunto di "aver rilevato con piacere che il segretario Landini ha dato una sua disponibilità di massima a ragionare su questa ipotesi, spero che altrettanto venga colta dal governo e quindi ci convochi al più presto per lavorare tutti insieme ad un protocollo che permetta l'utilizzo delle fabbriche proprio per accelerare il processo del piano vaccinale". L'idea di Bonomi si basa su dei semplici calcoli numerici, ossia ha calcolato che i dipendenti delle aziende aderenti a Confindustria sono circa 5,5 milioni. A questi vanno aggiunti in media 2,3 componenti per nucleo familiare: all’interno delle fabbriche, quindi, potrebbero essere vaccinate oltre 12 milioni di persone. La proposta è già stata inviata alla cattedra di Mario Draghi.

Post correlati

Mostra tutti
Quando
22 giu, 09:00
Dove
Fieramilanocity,
Viale Lodovico Scarampo, 20149 Milano MI, Italia

Per la tutela

del tuo risparmio

Dalla rete

Le ultime notizie