top of page

Il lavoro dopo la Brexit

Dopo la Brexit lavorare nel Regno Unito è molto più complicato per i lavoratori stranieri. Tuttavia, il 15 marzo scorso, il governo ha annunciato delle modifiche al sistema di immigrazione, che entreranno in vigore tra il 6 aprile e il 22 agosto 2022.

L’introduzione delle modifiche al sistema sono da imputarsi alla carenza, in alcuni settori, di figure specializzate ed è sorta quindi l’esigenza di rendere più flessibili le assunzioni. In particolare il Governo, con queste misure, cerca di attrarre i lavoratori e gli studenti più talentuosi. In tal senso si colloca il Scale-up route che consente alle società già attive, che stanno registrando una significativa crescita, di attrarre nel Regno Unito dei lavoratori talentuosi.

Comments


Dalla rete