• giorgiapagni

Istat: in calo la vendita al dettaglio

Secondo le stime dell'Istat nel primo trimestre del 2021 si è registrato un calo delle vendite al dettaglio del 3% in valore e del 3,9% in volume. In lieve crescita invece la vendita di beni alimentari che si contrappone una forte riduzione per i beni non alimentari. Alle stelle invece, come è risaputo, la vendita tramite e-commerce: a gennaio, su base annua, è l'unica forma distributiva che segna una decisa crescita (+38,4%), secondo i dati diffusi dall'Istat. Per quanto riguarda i beni non alimentari, si registrano variazioni tendenziali negative per quasi tutti i gruppi di prodotti ad eccezione di elettrodomestici, radio, tv e registratori (+11,7%) e dotazioni per l'informatica, telecomunicazioni, telefonia (+9,9%)

Post correlati

Mostra tutti

Mirad'Or si accende sabato 24 aprile 2021

A cinque anni da The Floating Piers di Christo, il Lago d’Iseo torna protagonista dell’arte contemporanea con Mirad’Or, un nuovo spazio pubblico a Pisogne, che avvia la sua attività grazie a Daniel Bu

“SO GOOD! BREAK THE PLASTIC HABIT”

Anche all’Università degli studi di Bergamo ora è possibile, per studenti e docenti, utilizzare 16 erogatori di acqua potabile, grazie al progetto in collaborazione con Uniacque dal titolo “So good! B

Quando
22 giu, 09:00
Dove
Fieramilanocity,
Viale Lodovico Scarampo, 20149 Milano MI, Italia

Per la tutela

del tuo risparmio

Dalla rete

Le ultime notizie