• giorgiapagni

Italiani “somari”: lavoratori poco istruiti

Il lavoratore italiano è il meno istruito dell’Unione europea e i lavoratori laureati sono sempre meno. Secondo i dati Eurostat appena pubblicati, nel terzo trimestre del 2019 solo il 23,4% degli occupati dichiarava di avere la laurea a fronte del 36,8% dell'Ue a 28 e del 47,2% del Regno Unito, del 43,3% della Francia e del 30,6% della Germania. Dalle tabelle dell’istituto europeo di statistica emerge che gli uomini sono decisamente meno inclini agli studi rispetto alle donne: in Italia appena il 18,2% dei lavoratori maschi, infatti, risulta laureato. I lavoratori italiani, dunque, sono tra i peggiori in Europa a livello di istruzione. I dati cambiano quando si parla di lavoratori in possesso di diploma di terza media: il 29,7% degli italiani lavoratori, quasi il doppio della media Ue ( 15,9%).

Salone del Risparmio
Quando
Jun 22, 9:00 AM
Dove
Fieramilanocity,
Viale Lodovico Scarampo, 20149 Milano MI, Italia

Per la tutela

del tuo risparmio

Dalla rete