Ravvedimento Modello IVA 2018 entro il 29.07.2018


Entro il 29.07.2018 è possibile inviare il modello IVA 2018 tardivo, pagando una sanzione ridotta di 25 Euro.

A ricordarlo è l'Agenzia delle Entrate che, da un riscontro informatico tra i dati delle fatture 2017 e il Mod. IVA 2018, ha individuato i soggetti che hanno dimenticato di presentare il modello dichiarativo entro il 30.04.2018 (oppure l'hanno presentato solo con il quadro VA), e ha deciso di comunicarlo ai soggetti interessati tramite delle apposite comunicazioni.

I contribuenti possono visionare queste comunicazioni nella loro casella di posta elettronica certificata (PEC), o nel cassetto fiscale, o nell'interfaccia web Fatture e corrispettivi. In alternativa alla regolarizzazione i contribuenti potranno informare l'Agenzia delle entrate di eventuali elementi, fatti o circostanze ad essa sconosciute, e chiarire così la propria posizione.


Post recenti

Mostra tutti

BEPS: l’OCSE interviene

Nell’ambito de Progetto BEPS (Base Erosion and Profit Shifting) l’OCSEè intervenuto con due nuovi documenti che si inseriscono nel contesto delle nuove sfide poste dalla digitalizzazione. La sfida fis

Per la tutela

del tuo risparmio

  • RSS
  • LinkedIn Social Icon
  • Facebook Social Icon
  • YouTube
  • Twitter Social Icon