• Giuseppe Politi

Accordo tra Arcelor Mittal e il Governo

Aggiornato il: 6 mar 2020

Il nuovo piano industriale 2020-2025 di Arcelor Mittal prevede l’impegno di impiegare un numero complessivo di 10.700 dipendenti. E’ contenuto nell'istanza di accordo consegnata dai commissari ex-Ilva al Mise in cui si indica il 31 maggio 2020 come termine per l’accordo coi sindacati. La massima occupazione dei dipendenti si avrà alla fine del piano, inoltre il contratto di affitto tra Arcelor Mittal e i commissari dell'ex Ilva prevede che AM InvestCo possa esercitare il recesso, con una comunicazione da inviare entro il 31 dicembre 2020, e con una penale da versare ad Ilva di 500 milioni di euro. Secondo i rappresentanti dei lavoratori non è chiara la strategia del governo in merito al risanamento ambientale e alle prospettive industriali.

Post correlati

Mostra tutti

Per la tutela

del tuo risparmio

Dalla rete