14.9.2020

Sembra essere scoppiata una vera e propria ribellione contro le scelte di Boris Johnson sulla Brexit, anche all’interno del suo partito. Diversi esponenti conservatori, infatti, si sono schierati apertamente contro l’approvazione dell’Internal Market Bill, il progetto di legge che punta a far restare fuori dal mercato unico l’Irlanda del Nord.

La produzione industriale della zona euro avanza a luglio in linea con le aspettative su base mensile, grazie alla forte produzione di beni capitali e beni di consumo durevoli, pur restando ancora al di sotto dei livelli dell'anno scorso a causa della pandemia di Covid-19.

Sul fronte mercati, l'azionario europeo ha aperto la settimana in leggere ribasso. Piazza Affari chiude a  -0,08%, il Dax di Francoforte segna un -0,06 %, mentre Londra si attesta a -0,08%.  L'oro sale a 1971 dollari all'oncia, mentre il greggio si registra a 37 dollari al barile. Lo scambio euro/dollaro è a 1,1879 Lo spread è a 146 punti base.

Post correlati

Mostra tutti

11.6.2021

Piazza Affari chiude a +0,31%, il Dax di Francoforte segna un +0,76%, mentre Londra si attesta a +0,64%. Lo scambio euro/dollaro è a 1,2103.L'oro si attesta a 50 euro al grammo. Lo spread è a 101 punt

10.6.2021

Piazza Affari chiude a -0,42%, il Dax di Francoforte segna un -0,09%, mentre Londra si attesta a +0,11%. Lo scambio euro/dollaro è a 1,2169.L'oro si attesta a 50 euro al grammo. Lo spread è a 105 punt

9.6.2021

Piazza Affari chiude a -0,27%, il Dax di Francoforte segna un -0,39%, mentre Londra si attesta a -0,22%. Lo scambio euro/dollaro è a 1,2186.L'oro si attesta a 50 euro al grammo. Lo spread è a 107 punt

Per la tutela

del tuo risparmio

Dalla rete