Giustizia a rilento: il Tar del Lazio conferma multa di Agcom a Sky del 2008


Il Tar del Lazio ha confermato la multa da 348 mila euro inflitta a fine 2008 dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni a Sky Italia per la questione del recesso contrattuale anticipato. “Una notizia che dimostra i tempi biblici della nostra giustizia. Non è accettabile che un procedimento iniziato nel marzo del 2008 sia ancora a questo punto – afferma l’Unione Nazionale Consumatori ed è ancor meno tollerabile, se si considera che, ancora oggi ci sono problemi con Sky in relazione alle modalità di recesso in caso di modifica delle condizioni generali di contratto. Proprio in questi giorni infatti abbiamo presentato un esposto all’Antitrust. Sky, infatti, fa pagare l’abbonamento fino alla data di efficacia del recesso, in contrasto con quanto previsto dall’art. 70 comma 4 del Codice delle comunicazioni elettroniche”.


Salone del Risparmio
Quando
Jun 22, 9:00 AM
Dove
Fieramilanocity,
Viale Lodovico Scarampo, 20149 Milano MI, Italia

Per la tutela

del tuo risparmio

Dalla rete