Certificato su ENI, con prezzo barriera mai toccato negli ultimi vent’anni


Anche questa settimana vorremmo analizzare un certificato con un sottostante correlato all’andamento del petrolio. Il certificato in questione è il bonus cap su Eni, emesso da Unicredit il 29/03/2018. Il certificato con ISIN: DE000HV40Q75, quota in questo momento 109,7 e ha un bonus del 115% rispetto allo strike price fissato a 14,162. A scadenza quindi, se il sottostante, non sarà mai sceso al di sotto del livello barriera, posto al 75% dello strike price, ovvero a quota 10,6215, il certificato rimborserà 115, altrimenti la performance negativa sarà pari a quella del sottostante. Nonostante la barriera sia continua, ci da fiducia il fatto che mai, nel nuovo millennio il prezzo di Eni sia sceso fino al livello barriera, anche se questa riflessione induttiva non ci toglie da ogni tipo di rischio, come su ogni certificato di investimento relativo alla categoria dei bonus cap.


Post recenti

Mostra tutti

Puntare sul recupero di Coca Cola

Mentre, ad eccezione dei petroliferi, quasi tutti i principali titoli americani hanno battuto i massimi storici, osserviamo le difficoltà di Coca Cola Company che nonostante il forte recupero è distan

Una scommessa sul settore del lusso

Il certificato Vontobel Luxury performance (ISIN DE000VN9CHD3), con scadenza il 24/01/2023, è un certificato tracker esposto nello sviluppo e nella produzione di prodotti destinati al segmento degli a

Salone del Risparmio
Quando
Jun 22, 9:00 AM
Dove
Fieramilanocity,
Viale Lodovico Scarampo, 20149 Milano MI, Italia

Per la tutela

del tuo risparmio

Dalla rete